Tutto è possibile, anche l'impossibile

Oggi voglio portare alla vostra attenzione un fenomeno descritto dalla fisica quantistica anche noto come "Effetto Tunnel". Per farla molto molto semplice: immaginate un gruppo di particelle subatomiche (cioè più piccole dell'atomo) che devono attraversare una barriera. Per fare ciò è necessario che abbiano un minimo quantitativo di energia. Una di queste, però, con una probabilità bassissima ma, comunque, presente, riesce a superarla pur non possedendo tale energia. Ancora più semplice (qui mi prendo una licenza d'autore per la spiegazione): provate a pensare a delle biglie che devono risalire una scala. Alcune di esse riescono perché lanciate ad una certa velocità. Altre no. Una di queste, eppure, riesce a risalire un gradino avendo una velocità molto bassa. Perché vi ho parlato di questo fenomeno? Perché nella vita tutto è possibile. Per questo non crediamo nelle espressioni "non ce la faccio" o "non so farlo" come scriviamo nel nostro Manifesto: se a livello subatomico una particella riesce a superare barriere pur non avendone l'energia, perché mai dovremmo darci per sconfitti? Tutto è possibile, anche ciò che non lo sembra.


10 visualizzazioni0 commenti